Disordini e disturbi alimentari

Un disturbo alimentare nasconde sempre un grande dolore che riesce ad esprimersi solo attraverso il rapporto con il cibo e con il corpo.
Malgrado inizialmente possa sembrare una scelta, in realtà non è.

Rappresenta una vera e propria patologia che condiziona fortemente sia la salute sia il funzionamento psicologico della persona. Molto spesso non viene riconosciuto celandosi dietro un’apparente normalità, tuttavia la diagnosi precoce e la qualità dell’intervento sono determinanti per poter guarire. Anoressia, bulimia, binge eating, sidrome da alimentazione notturna e l’ortodossia sono i principali disturbi alimentari. Si tratta di macrocategorie che possono sottintendere una grande varietà di disordini e disturbi “sottosoglia” ma che possono incidere pesantemente nella vita delle persone e nella loro sofferenza.

Ma quali sono i meccanismi che favoriscono la loro insorgenza?


La Teoria Cognitivo Comportamentale sostiene che la restrizione alimentare, comportamento che caratterizza l’esordio della maggior parte dei disturbi dell’alimentazione, ha origine da due vie che possono operare contemporaneamente:

 

  • La prima via è caratteristica di quelle persone che hanno sviluppato , magari in seguito ad un forte stress, una impellente necessità di controllare i vari aspetti della loro vita, ma che spesso finiscono per concentrare i loro sforzi sul controllo dell’alimentazione.
  • La seconda via è quella che nasce da una bassa autostima e dall’eccessiva valutazione del peso e delle forme corporee. Queste persone hanno interiorizzato l’ideale di magrezza molto diffuso nella nostra società basando il proprio valore intrinseco quasi esclusivamente sull’aderire e avvicinarsi a questo ideale di magrezza/bellezza (“avrò successo quando peserò …”, “Farò l’esame quando mi entreranno quei pantaloni” ecc). Nutrizionale che utilizza le più moderne procedure della terapia cognitivo comportamentale
I Disturbi Alimentari possono danneggiare gran parte della vita delle persone sia nella salute fisica che in quella psicologica, ma anche le relazioni sociali e familiari fino ad arrivare a poter compromettere lo studio o il lavoro stesso.
Ti riconosci?

Di seguito una serie di schede finalizzate a sondare il tuo rapporto con il cibo. Se sei interessato compila le schede sottostanti e inviaci il risultato. Ti contatteremo per un breve colloquio di conoscenza della durata di 20 minuti.

va sottolineato che il questionario non permette di fare una diagnosi ma solo di considerare l’eventuale rischio di avere un disturbo alimentare

Dove ci troviamo !​

Orario Segreteria

Prenota un appuntamento presso il nostro centro

Telefono: 069456712

Cellulare: 3351854253

E-mail: cesvipepsicologia@gmail.com

Condividi:

Mi piace:

Mi piace Caricamento...

In Evidenza

Femminile Di-Vino

L'aspetto Divino nel Femminile e nel Calice


28 Settembre ore 19,30

presso il locale
 "Porchetta e Bollicine"

 

Ogni Donna ha in sè delle caratteristiche divine.

Ti invitiamo a conoscerle ed esplorarle insieme a noi!

Se vuoi saperne di più clicca qui

This will close in 0 seconds

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: